Risparmiare online con le app per acquistare l'usato

...

Pubblicato 3 settimane fa in Guide di Redazione


I saldi vengono solo due volte l’anno, purtroppo, e allora come si fa a risparmiare su vestiti, accessori e prodotti vari durante il resto dell’anno?

La risposta è semplice: con le app di usato, moda di seconda mano e compravendita.

Avrai certamente sentito parlare di Vinted o Subito.it ma ce ne sono tante altre sul play store pronte per essere scaricate: con le app di compravendita online il risparmio è concreto, si fanno buoni affari e le transazioni sono sicure, al punto che ormai la stragrande maggioranza della gente le utilizza per guadagnare qualche soldo extra o svuotare casa o l’armadio a costo zero.

E poi è divertente! Lo shopping online piace a tutti, così come piace a tutti raggiungere un obiettivo a costo e fatica zero. Con le app di compravendita online, infatti, ti basta fare la foto al prodotto che vuoi vendere, fissare il prezzo e rispondere a chi ti contatterà. Se vuoi comprare, invece, non c’è bisogno di spiegarti come si fa shopping online, quindi mettiti comodo e vai a sbirciare negli armadi dei venditori alla ricerca dell’acquisto del mese.

Quali sono le principali app di compravendita usate in Italia

Ormai le app di compravendita spuntano come funghi, alcune sono diventate molto popolari col passare degli anni e oggi sono sinonimo di usato online. Vediamo quali sono le più conosciute!


Vinted

Vinted è di certo la più famosa e attuale, basta vedere quanto ci bombarda con le pubblicità anche in tv. Nasce come app per la vendita e l’acquisto di usato, soprattutto vestiti e accessori anche se si possono trovare altri tipi di oggetti. Navigando nell’app puoi sbirciare negli “armadi” degli utenti, contattare il venditore e proporre il prezzo con trattativa privata in chat. Il metodo di pagamento è sicuro, quindi sia per comprare che per vendere sei in una botte di ferro.


Depop

Simile a Vinted, anche Depop propone un sistema di compravendita online affidabile basato sulla navigazione tra i guardaroba degli utenti se compri, sulla creazione del tuo se vendi. Scatta la foto all’oggetto che vuoi vendere, scegli il prezzo e aspetta il giusto acquirente. 


Shpock

Shpock è il mercatino delle pulci online. Cosa c’è di meglio che curiosare tra gli oggetti nei mercatini delle pulci?Farlo comodamente da casa, ovvio. Su Shpock oltre ai vestiti e alla moda di seconda mano trovi tanti oggetti di arredamento, che puoi acquistare e vendere in pochi semplici click.


Wallapop

Wallapop ha intrapreso la strada di Vinted, sponsorizzandosi con pubblicità ovunque, ma non ha avuto lo stesso successo della rivale: è un mercatino delle pulci online che non differisce troppo nella modalità con le altre app, la differenza è che puoi vedere cosa è stato messo in vendita nelle vicinanze, in modo da consegnare a mano invece di spendere soldi per la spedizione


Xtribe

Xtribe è una app di compravendita online italiana e infatti larga parte del pubblico è italiana, cosa che favorisce sicuramente l’interazione al momento della compravendita. Attraverso l’app è possibile comprare ma anche scambiare e noleggiare, per un risparmio ancora più consistente e una modalità di interazione variegata e divertente.


Subito.it

Chi non conosce Subito.it? Piattaforma di compravendita tra le più famose in Italia, Subito.it offre un catalogo enorme di prodotti di seconda mano messi in vendita dagli utenti, e c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Un’app fornita, semplice da scorrere e ricca di spunti per una compravendita rapida.


Consigli per vendere

Sono pochi ma efficaci:

• Fai foto di buona qualità, illuminate e senza sfondo;

• Cura dell’acquirente, con risposte celeri e consegne bene imballate;

• Leggi bene le regole dell’app e della community prima di vendere/acquistare.